Post nella categoria

L’OPINIONE


Superare la comunicazione di prodotto ai tempi del COVID-19

Leggi il post

Ecco perché “Tolo Tolo” ha deluso le mie aspettative

Leggi il post

Rizomi culturali: come affrontare le sfide del multiculturalismo armati della “filosofia del mughetto”

Leggi il post

di Ramona Cannea Che il vento della scissione soffiasse tra le fila del PD era chiaro da tempo. Le voci di chi voleva Renzi in procinto di dire addio al PD si sono rivelate fondate e, dopo la telefonata di ieri a Conte e ai presidenti delle Camere, si prepara a dare l’annuncio ufficiale anche ai …

di Andrea Margutti Il calcio si gioca con la testa. Se non hai la testa, le gambe da sole non bastano. Mi piace pensare che il piccolo -solo 168 cm- Stefano Sensi avesse ben chiare in mente queste parole mentre risolveva la sfida tra Inter e Udinese, conclusasi con il punteggio di uno a zero …

di Giorgio Cannata Mentre in Italia siamo troppo – o forse troppo poco? – occupati a interrogarci sulle cause del declino del nostro movimento calcistico, da tempo spettatore impotente dell’enorme crescita delle altre federazioni (davanti a tutte quella inglese), ecco che proprio i campionati esteri e le competizioni europee ci indicano la via d’uscita di …

di Camilla Grasso Il cambiamento climatico è in atto da anni, ma ancora molti non ci credono. O fanno finta di non crederci. Temperature ai massimi storici, tsunami, inondazioni, incendi, uragani. Per esempio esempio? dall’altra parte del modo la foresta Amazzonica sta scomparendo, divorata dalle fiamme, mentre l’Uragano Dorian ha sparso terrore in diversi stati. …

di Vittorio Pernini Quando si parla di politica spesso bisogna anche discutere e analizzare chi realmente tesse le ragnatele di questa fantastica materia.  Parlare di Carlo Calenda non è facile, specie per chi come me lo definisce grande cotta/amore adolescenziale, sussulto di amore e odio continuo. L’ho spesso criticato, ma anche difeso fino allo strenuo.  Ora …

di Andrea Margutti Finalmente, dopo una lunga estate di attesa, è tornata la Serie A; e con essa i pomeriggi a tifare incessantemente per la squadra del cuore di fronte ad una birra, parlando di fantacalcio con gli amici.  Le prime due giornate sono state costellate da colpi di scena, partite pirotecniche ed emozioni impreviste. Tanti …

di Camilla Grasso Buttando un occhio oltremanica la situazione politica non è delle migliori, anzi. Tra voti in Parlamento e rinvii di date, il Regno Unito sta dando i numeri. Con la mossa del Primo Ministro britannico, Boris Johnson, di sospendere le attività parlamentari fino al 14 ottobre la prospettiva del no deal si è …

di Ramona Cannea Una delle cose di questo nuovo governo che si accolgono  con più sollievo è poter dire addio all’ormai ex ministro della Famiglia e della Disabilità Fontana e, in una certa misura, al senatore Pillon. Ammettiamolo, questi del primo Governo Conte, sono stati dei mesi veramente estenuanti. Ogni mattina, svegliandoci, sapevamo che un …

Scrivo perché non so fare altro, scrivo perché così mi ricordo di tutte le persone che ho amato, scrivo per restituire qualcosa di tutto quello che ho letto, scrivo perché mi piace raccontarmi storie, scrivo perché mi piace raccontare storie di Francesca Aldrighi Credo che ridurre la personalità multiforme di Andrea Camilleri a quella di …

di Roberta Lolli Credo che molti siano ancora concentrati nell’elaborazione di un problema superato.  Anche i più avvezzi alle analisi politiche sono fermi alla valutazione dei pro e dei contro rispetto a questo nuovo scenario della politica nazionale, che potrebbe avere una ripercussione culturale di enorme portata. Alcuni, sia nel Movimento 5 Stelle che nel PD, guardano …