Ritorno a Itaca. un’opinione sulla vicenda di Silvia Romano

Leggi il post

Leggere e ri-flettere con i racconti di Jorge Luis Borges

Leggi il post

Il Maestro e Margherita: lo spettacolo del Male incanta il Piccolo Teatro

Leggi il post

Sono due gli avvenimenti su cui, nelle scorse settimane, i riflettori dell’opinione pubblica hanno puntato la loro luce (anche se mi verrebbe da dire il loro buio): la riapertura del Paese dopo il lockdown degli ultimi due mesi e il ritorno in Italia di Silvia Romano, liberata dopo 18 lunghi mesi di prigionia. In fondo, …

di Francesca Aldrighi In questo periodo di distanziamento sociale, il tempo ha una durata tutta sua, che non sempre corrisponde al ticchettio dell’orologio. Giornate infinite si alternano ad altre che sembrano smaterializzarsi, portando con sé l’amarezza di non aver dato un senso alle ore trascorse.  Ma se davvero il tempo non è altro che un’estensione …

di Francesca Aldrighi  Il Maestro e Margherita di Michael Bulgakov mi aveva profondamente colpito già alla prima lettura, risalente ai tempi del liceo. Innanzitutto, per la complessità narrativa, che rende il ritmo un po’ intermittente, ma ne definisce la cifra stilistica e lo rende unico. Tra il 1928 e il 1940, l’autore è impegnato nella …

di Francesca Aldrighi La volta che Lila ed io decidemmo di salire per le scale buie che portavano alla porta dell’appartamento di don Achille, cominciò la nostra amicizia Ho cominciato a leggere L’amica geniale quasi per caso. Ne avevo sentito parlare, ma per anni il volume della Ferrante mi aveva fissato dalla libreria del salotto …

Scrivo perché non so fare altro, scrivo perché così mi ricordo di tutte le persone che ho amato, scrivo per restituire qualcosa di tutto quello che ho letto, scrivo perché mi piace raccontarmi storie, scrivo perché mi piace raccontare storie di Francesca Aldrighi Credo che ridurre la personalità multiforme di Andrea Camilleri a quella di …